Questo sito contribuisce alla audience di

Arsìnoe III

Filopatore, figlia di Tolomeo III e di Berenice di Cirene, sposa del fratello Tolomeo IV e madre di Tolomeo V, visse praticamente reclusa in una corte dominata da Agatocle e fu assassinata per ordine di questi poco dopo la morte del marito (204 a. C.). § Dal confronto con le immagini monetali è stato riconosciuto il suo ritratto in una testa bronzea del Palazzo Ducale di Mantova e in una, in marmo, del Museum of Fine Arts di Boston. Il primo è notevole per lo stile, che testimonia un'evoluzione in senso realistico rispetto al ritratto di Arsinoe II.

Media


Non sono presenti media correlati