Questo sito contribuisce alla audience di

Artabazo

(greco Artábazos; latino Artabazus), figlio di Farnabazo, generale e satrapo persiano (sec. V-IV a. C.) sotto i regni di Artaserse II e di Artaserse III. Rifiutatosi di licenziare, come gli era stato imposto da Artaserse III, i mercenari greci che aveva al suo servizio come satrapo di Dascilio in Asia Minore, si ribellò al re; si alleò prima con Atene e poi con Tebe e si rifugiò infine alla corte di Filippo di Macedonia nel 353. Più tardi si riconciliò con Artaserse.

Media


Non sono presenti media correlati