Questo sito contribuisce alla audience di

Arthois, Jacques d'-

pittore fiammingo (Bruxelles 1613-ca. 1686). Secondo alcune fonti lavorò nelle botteghe di P. Bout e di G. de Crayer, epigoni di J. Jordaens, ma è evidente un'influenza dello stile di L. de Vadder. Nei suoi quadri ambienta scene di caccia, figure di mandriani o mendicanti in foreste fitte e selvagge, basando i numerosi e sottili giochi di luce sui contrasti di tono. Le sue opere si trovano in parecchi musei e collezioni d'Europa.

Media


Non sono presenti media correlati