Questo sito contribuisce alla audience di

Arusha (regione)

regione (82.098 km²; 1.596.000 ab. secondo una stima del 1994; capoluogo Arusha) della Tanzania. Si estende nella parte nordorientale del Paese, al confine con il Kenya, su un vasto altopiano dominato a N dai rilievi vulcanici del Ngorongoro (3189 m), del Loolmalasin (3649 m) e del Meru (4566 m) e cosparso da numerosi laghi salati (Natron, Eyasi, Manyara); a S occupa la vasta steppa dei Masai. Risorse economiche sono l'agricoltura (cereali, sisal, caffè, piretro) e l'allevamento (bovini soprattutto); le industrie, concentrate nel capoluogo, sono attive nei settori alimentare, tessile, della concia delle pelli e della lavorazione del piretro.