Questo sito contribuisce alla audience di

Asanuma, Inejirō

uomo politico giapponese (Miyakejima 1898-Tōkyō 1960). Aderì giovanissimo al movimento socialista e, dopo la fine della seconda guerra mondiale, ricoprì le cariche di segretario generale e di presidente del Partito Socialista Giapponese, sostenendo una linea di aperta opposizione alla politica degli Stati Uniti e di amicizia verso la Cina comunista. Morì assassinato da un giovane estremista di destra durante le dimostrazioni contro il trattato di sicurezza nippo-statunitense.