Questo sito contribuisce alla audience di

Asburgo, Albèrto d'-

arciduca d'Austria e duca di Teschen (Vienna 1817-Arco 1895). Primogenito del duca Carlo, fu uno degli ultimi grandi capi militari di famiglia reale. Governatore militare dell'Austria dal 1845, perse la carica per aver fatto sparare sulla folla nel 1848. Distintosi alla testa di una divisione a Novara (1849), tornò in Italia come feldmaresciallo nel 1866 e vinse a Custoza. Dopo Sadowa (luglio 1866) assunse il comando supremo, ma troppo tardi per rimediare alla sconfitta del Benedek. Irriducibile revanscista nei confronti della Prussia, fu avversario dell'Ausgleich e sostenitore di Beust.

Media


Non sono presenti media correlati