Questo sito contribuisce alla audience di

Asburgo, Giusèppe d'-

generale austriaco (Alcsút 1872-Regensburg 1962). Comandante supremo su un fronte in Romania e poi nel Tirolo durante la prima guerra mondiale, divenne reggente d'Ungheria dopo il crollo del governo comunista nel 1919, ma fu ben presto destituito dal consiglio interalleato, lasciando il posto all'ammiraglio Horthy. Ritiratosi dalla politica, scrisse La guerra mondiale, come io la vidi, in 7 vol. (1928-34). Nel 1945 fuggì dall'Ungheria perdendo le ingenti proprietà terriere.

Media


Non sono presenti media correlati