Questo sito contribuisce alla audience di

Asburgo, Rodólfo d'-

arciduca ereditario d'Austria e Ungheria (Vienna 1858-Mayerling 1889). Unico figlio dell'imperatore Francesco Giuseppe, ne deluse le aspettative creandosi fama di liberale, anticlericale e libertino. Sposato dal 1881 con la principessa Stefania del Belgio, si invaghì della giovanissima Maria Vetsera, insieme alla quale fu trovato morto il 30 gennaio 1889 nel casino di caccia di Mayerling. Si parlò ufficialmente di duplice suicidio, ma il caso, che destò grande scalpore in tutto il mondo, non è mai stato veramente chiarito, anche per l'assoluta segretezza con cui venne trattato e rapidamente archiviato dalle autorità.

Media


Non sono presenti media correlati