Questo sito contribuisce alla audience di

Asgrimsson, Eysteinn

monaco agostiniano islandese (m. in Norvegia 1361). Fu vicario del vescovo di Skàlaholt; compose un inno mariano (Lilja, ca. 1340), che si colloca nella tradizionale poetica scaldica, ma libero da ogni pesantezza di metafore. Spirito irrequieto, Asgrimsson si dibatté tra l'atavico richiamo al paganesimo germanico e l'aspirazione al misticismo cristiano.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti