Questo sito contribuisce alla audience di

Ashburton, Alexander Baring, baróne di-

politico e finanziere inglese (Londra 1774-Longleat 1848). Membro del Parlamento dal 1806 al 1835, nel 1812 si oppose alle restrizioni commerciali con gli Stati Uniti. Cancelliere dello Scacchiere nel progettato ministero di Wellington e presidente del Board of Trade nel governo di Robert Peel, nel 1835 gli venne conferito il titolo di barone. Inviato in America nel 1842, vi concluse un trattato per l'abolizione del commercio degli schiavi. Studioso delle crisi finanziarie e commerciali, fu anche eminente collezionista di pittura fiamminga, italiana e spagnola.

Media


Non sono presenti media correlati