Questo sito contribuisce alla audience di

Aspidochiròti

sm. pl. [da aspido-+greco chéir cheirós, mano]. Ordine (Aspidochirota) di Echinodermi della classe Oloturoidei caratterizzati da 20 tentacoli ramificati, con l'estremità a disco, e da pedicelli ambulacrali ben sviluppati e talvolta riuniti a formare una sorta di suola. Hanno polmoni acquiferi e piastra madreporica interna. Comprende la comune oloturia (Holothuria tubulosa) diffusa nel Mediterraneo, delgenere Stichopus nella cui cloaca trova rifugio il pesce Fierasfer acus; da una specie di questo genere Stichopus regalis, le popolazioni costiere dell'area indo-malese ricavano un alimento tipico, il trepang, ottenuto facendo essiccare il sacco muscolo-cutaneo dell'oloturia.