Questo sito contribuisce alla audience di

Asseréto, Biàgio

ammiraglio genovese (ca. 1383-1455). Rivestì varie cariche fra cui quella di ambasciatore della Repubblica presso il duca di Milano. Nel 1435, quale ammiraglio dell'armata inviata da Genova in soccorso di Francesco Spinola a Gaeta, sconfisse la flotta del re Alfonso d'Aragona, facendolo prigioniero insieme ai suoi fratelli; avendo però consegnato i prigionieri al duca di Milano, fu bandito da Genova, dove ritornò solo quando la fazione degli Adorno tornò al potere.