Questo sito contribuisce alla audience di

Associazióne Nazionale Combattenti e Reduci

organizzazione formata dagli aderenti all'Associazione Nazionale fra Mutilati e Invalidi di guerra, costituitasi nell'immediato primo dopoguerra con finalità fatte poi proprie dall'ANCR, che nel 1923 ebbe il riconoscimento di ente morale. Essa espresse l'aspirazione dei reduci a un allargamento della proprietà terriera fra i lavoratori dei campi e sostenne quindi l'attività dell'Opera Nazionale Combattenti, che si proponeva lo spezzettamento dei latifondi e la loro attribuzione in proprietà ai reduci contadini. Presentatisi alle elezioni politiche del 1919 con una propria lista, i membri dell'ANCR riuscirono a mandare una loro rappresentanza in Parlamento.