Questo sito contribuisce alla audience di

Atanàsio III di Alessàndria

patriarca melchita (m. 1316/1320). Monaco al Sinai, nel 1276 salì alla cattedra patriarcale di Alessandria, ma fu costretto a rifugiarsi a Costantinopoli per le persecuzioni dei Mamelucchi. Rigettò l'unione con la Chiesa latina stabilita dal Concilio di Lione (1274). Si distaccò però anche dal patriarca Gregorio e, mandato in esilio da Atanasio I imperatore, scomparve dalla scena ecclesiastica.