Questo sito contribuisce alla audience di

Athanasulis, Kriton

poeta greco (Tripoli, Arcadia, 1917-Atene 1979). Abbandonati gli studi di legge per la poesia, dal 1940 ha pubblicato numerose raccolte, il cui fiore è confluito nel volume Poesie (1966). Sensibile ai problemi civili e sociali, è ben noto in Italia per il Testamento (da Due uomini dentro di me, 1957), austera e commossa meditazione sugli orrori della guerra e sui valori della libertà. Altre raccolte significative: Il mio piccolo universo (1969); Un poeta per la strada e le satire per Leonora (1974); Agathangelo, l'incubo e gli eventi (1974), contro la dittatura dei colonnelli; La questione umana (1977). La sua produzione letteraria comprende inoltre alcuni saggi e un'opera teatrale.