Questo sito contribuisce alla audience di

Atholl, cónti e duchi di-

titoli nobiliari conferiti attraverso i secoli ad alcune famiglie inglesi. Nel sec. XIII Alan Durward fu insignito del titolo di conte di Atholl che con lui si estinse. § Walter Stewart (m. 1437), che prese parte al complotto contro Giacomo I di Scozia, divenne conte di Atholl nella prima metà del sec. XV. § La linea stuarda dei conti scozzesi di Atholl ebbe origine con sir John Stewart di Balveny (ca. 1440-1512), divenuto conte di Atholl intorno al 1457. Vincitore di Angus, lord delle isole, John Stewart fu uno dei generali di Giacomo III. § John Stewart, 4º conte di Atholl (m. 1579), succedette al padre nel 1542. Cattolico, ricoprì cariche importanti sotto Maria di Scozia, ma all'assassinio di Darnley (1567) si unì, contro di lei, ai lord protestanti, e alla sua abdicazione fu incluso nel consiglio di reggenza di Giacomo VI. § Alla morte del figlio di quest'ultimo, John, 5º conte di Atholl, il titolo ritornò alla corona per mancanza di eredi maschi. § Dorothea, figlia del 5º conte di Atholl, sposava William Murray, conte di Tullibardine, che nel 1626 abdicava alla sua contea in favore di sir Patrick Murray alla condizione del ripristino della contea di Atholl in favore di sua moglie e dei suoi discendenti. § John Murray (m. 1642), fu riconosciuto 1º conte di Atholl della linea Murray nel 1629. Allo scoppio della guerra civile sostenne il re e fu imprigionato dal marchese di Argyll nel castello di Stirling nel 1640. § John Murray, 2º conte e 1º marchese di Atholl (1631-1703), figlio del 1º conte, ricevette alla restaurazione molte cariche in Scozia. § John Murray, 2º marchese e 1º duca di Atholl (1660-1724), fu sostenitore di Guglielmo d'Orange e della rivoluzione del 1688. § James Murray, 2º duca di Atholl (1690-1764), figlio del precedente, succedette al padre nel 1724. Fu lord del Sigillo reale. § Katherine Marjory, duchessa di Atholl, moglie dell'8º duca, entrò ai Comuni (1923), divenendo nel 1924 segretaria parlamentare del Board of Education.