Questo sito contribuisce alla audience di

Aubanel, Théodore

poeta provenzale (Avignone 1829-1886). Fu uno dei fondatori del felibrismo e quindi uno degli artefici della rinascita letteraria e linguistica occitanica, di cui rappresenta la voce essenzialmente lirica. Dal romanticismo di La mióugrano entreduberto (1860; La melagrana dischiusa), passò ai temi più solari di Li fiho d'Avignoun (1885; Le ragazze di Avignone), fonte di gravi contrasti con la Chiesa cattolica, e alle opere drammatiche Lou pan dóu pecat (1882; Il pane del peccato) e Lou pastre (postumo, 1928; Il pastore). Aubanel si staccò dal movimento felibrista verso il 1878, per contrasti politici dovuti al suo spirito repubblicano e francese.

Collegamenti