Questo sito contribuisce alla audience di

Audinot, Rodòlfo

politico italiano (Bologna 1814-1874). Esule a Parigi dopo aver partecipato come luogotenente della guardia civica ai moti del 1831, nel 1847 fondò con Minghetti e altri il giornale Il Felsineo. Eletto al Consiglio dei deputati (1848), membro della Costituente romana, fu sempre tra i protagonisti di quell'assemblea fino alle sue ultime sedute. Deputato alla settima legislatura il 25 marzo 1861, pronunciò il famoso discorso da cui sorse l'ordine del giorno su Roma capitale. Nel 1870 fu nominato senatore.

Collegamenti