Questo sito contribuisce alla audience di

Auditel

società costituita nel 1984 da utenti pubblicitari, dalla RAI e dalle televisioni private, per il rilevamento dell'ascolto televisivo. Nato per verificare l'ascolto degli spots pubblicitari, a partire dal dicembre 1986 il sistema Auditel viene utilizzato soprattutto per misurare l'audience dei programmi televisivi sia a livello nazionale che locale. I rilevamenti si avvalgono del sistema elettronico Meter. Il sistema di rilevamento, installato presso un certo numero di famiglie campione, è formato da: una unità di identificazione delle frequenze che indica l'accensione, lo spegnimento e il canale selezionato per ciascun televisore; un telecomando, che indica la presenza dei membri della famiglia o degli ospiti davanti all'apparecchio; e una unità centrale di memoria con un trasmettitore di informazioni, che raccoglie e invia i dati al computer centrale attraverso la linea telefonica. Ogni famiglia, il cui nominativo è segreto, è dotata di un Meter e di tante unità di identificazione delle frequenze quanti sono i televisori funzionanti in casa. Il Meter memorizza tutte le informazioni di ascolto per canali e individui e comunica i dati a un computer che li elabora ottenendo gli indici di ascolto di un determinato programma. Ogni mattina, l'Auditel produce dei tabulati con l'indice di ascolto per ogni singolo minuto delle trasmissioni televisive del giorno precedente.

Collegamenti