Questo sito contribuisce alla audience di

Aunacàrio

vescovo e santo (m. 605). A capo della diocesi di Auxerre dal 561, celebrò un sinodo nella sua diocesi, fissando in 45 canoni le norme pastorali per l'estirpazione delle superstizioni pagane e per la restaurazione della disciplina ecclesiastica; partecipò ai sinodi di Parigi (573) e di Mâcon (583, 585). Festa il 25 settembre.