Questo sito contribuisce alla audience di

Aurèlia, o Il sógno e la vita

(Aurélia, ou le rêve et la vie), diario spirituale (incompiuto) che il poeta francese Gérard de Nerval scrisse tra il 1853 e il 1854, per tracciare la storia della propria follia e chiarirne i motivi mistici. Sotto il nome di Aurelia l'autore cela l'attrice Jenny Colon, a lungo amata. La sua morte, presentita per più segni da Nerval, iniziato alla cabala e all'occultismo, lo getta in uno stato nel quale vita e sogno si confondono incessantemente. Nell'opera, Nerval tenta di sfuggire alla tenebrosa atmosfera della sua condizione, creando il mito di una donna ideale.

Collegamenti