Questo sito contribuisce alla audience di

Aurangabad (città)

città (573.272 ab. nel 1991) dell'Indiacentroccidentale, nello Stato del Maharashtra, capoluogo del distretto omonimo, 280 km a NE di Bombay. Situata a 564 m sul versante meridionale dei monti Ajanta, collegata per ferrovia a Bombay e Hyderabad, è mercato di prodotti agricoli, con industrie siderurgiche e tessili (cotone); artigianato della seta, dell'argento e dell'oro. È sede dal 1958 dell'Università Marathwada. § Fondata nel 1610 col nome di Kharki da Malik ʽAmbar, conserva alcuni monumenti del tempo dei Moghūl, fatti costruire da Aurangzeb, innalzati in mattoni e decorati a stucco imitante il marmo: la Qilā-i Arh, la Bībī-Ka-Rāuza, mausoleo di una delle mogli, del 1678. In una parete rocciosa nei pressi di Aurangabad sono scavate nove grotte buddhiste, una di epoca sātavāhana (sec. I a. C.-III d. C.), le altre di epoca postgupta. Resti del primitivo ricco ornamento plastico e pittorico rimangono nelle grotte 6 e 7.