Questo sito contribuisce alla audience di

Avenir, L'-

giornale cattolico-liberale francese, fondato il 16 ottobre 1830 da F.-R. de Lamennais; pubblicato fino al 15 novembre 1831, ebbe come collaboratori H. D. Lacordaire, R. F. Rohrbacher, C. Montalembert, O. Ph. Gerbet. Si prefiggeva la propagazione di un liberalismo sociale a favore del popolo e l'opposizione al cesarismo assolutista, mirando, in campo religioso, a liberare la Chiesa di Francia dalla servitù impostale dal gallicanesimo. Il giornale risvegliò la diffidenza dell'alto clero francese e l'avversione delle destre; denunziato alla Santa Sede, fu condannato (con l'enciclica Mirari Vos del 15 agosto 1832) da Gregorio XVI, che ottenne la sottomissione dei redattori ma non del Lamennais.