Questo sito contribuisce alla audience di

Azàrio, Piètro

cronista (Novara 1312-dopo il 1366). Fu al servizio dei Visconti come notaio dell'ufficio amministrativo delle compagnie mercenarie. Nel suo Liber gestorum in Lombardia (1362) narrò gli avvenimenti accaduti a Milano (soprattutto) e nell'Italia settentrionale tra il 1250 e il 1364. Intransigente, giudicò severamente il periodo esaminato, senza però capirne i nessi storico-politici e trincerandosi dietro un rigido, quanto acritico, moralismo.

Collegamenti