Questo sito contribuisce alla audience di

Azevedo, Fernando

pittore portoghese (Porto 1923-2002). Nel 1949, insieme a un gruppo di artisti con i quali lavorava dal 1947, espose alcune tele alla prima mostra surrealista tenutasi a Lisbona. Successivamente la sua produzione, di cui è peculiare un linguaggio colto e raffinato, si volse a un particolare genere astratto, ricco di evocazioni magiche (Città, Lisbona, Museo d'Arte Contemporanea; Dipinto, Lisbona, Fondazione C. Gulbenkian). Pur se limitata, l'opera di Azevedo è apprezzata a livello internazionale; l'artista ha partecipato a molti Saloni Indipendenti, alla II e alla IV Biennale di San Paolo e, dal 1961, alle mostre organizzate dalla Fondazione C. Gulbenkian.