Questo sito contribuisce alla audience di

Azzóne Viscónti

signore di Milano (Ferrara 1302/3-Milano 1339). Figlio di Galeazzo e di Beatrice d'Este, affermò la signoria viscontea in Milano e ne consolidò le basi con una politica di conquiste e di astute alleanze. Ricevette nel 1329 dall'imperatore Ludovico il Bavaro il titolo di vicario, che abbandonò subito per assumere quello di dominus generalis. Dal 1333 al 1336 conquistò varie città padane (Como, Novara, Vercelli, Parma, Brescia). Si alleò con Venezia e Firenze contro gli Scaligeri (1337). Morì senza eredi maschi.

Collegamenti