Questo sito contribuisce alla audience di

Bàcio al lebbróso, Il-

(Le baiser au lépreux), romanzo dello scrittore francese François Mauriac, pubblicato a Parigi nel 1922. Jean Péloueyre, nell'esaltazione derivatagli dalla lettura di pagine del Nietzsche sulla morale degli schiavi e su quella dei padroni, vuol passare tra questi ultimi con un matrimonio: sposa una giovane e splendida creatura, ma essa ha ripugnanza per lui, gracile e malato. Egli si allontana e torna solo quando lei, invaghita di un medico, lo chiama in aiuto. Jean era partito per curare un tisico e ne contrae il morbo; ora può morire per il bene che ha fatto contrapponendo la morale cristiana a quella neopagana del filosofo tedesco. La giovane sposa comprenderà il suo sacrificio in un estremo saluto e valuterà il segreto mondo spirituale del morente.

Media


Non sono presenti media correlati