Questo sito contribuisce alla audience di

Bèlla addormentata nel bòsco, La-

fiaba di origine popolare, molto diffusa soprattutto nella versione colta di Ch. Perrault, La belle au bois dormant (1697), tradotta in tutto il mondo. Narra di una principessa condannata da una fata maligna alla morte, che un'altra fata trasforma in un sonno della durata di cent'anni. Al termine di essi la principessa è risvegliata dal bacio di un principe che la farà sua sposa. La stessa storia con pochissime variazioni è raccontata dal Basile nel Pentamerone (1634-36) e dai Grimm (Dornröschen, 1812-22). § Ballet-féerie (1890) in 3 atti e 1 prologo, su coreografia di Petipa, con musica di P. I. Čajkovskij, uno tra i balletti più brillanti di tutto il repertorio classico, più volte rappresentato; celebre, tra le riprese, quella di Djagilev all'Alhambra di Londra (1921) con l'orchestrazione di Stravinskij e le scene e i costumi di Bakst.

Media


Non sono presenti media correlati