Questo sito contribuisce alla audience di

Bìccari

comune in provincia di Foggia (38 km), 450 m s.m., 106,31 km², 3070 ab. (biccaresi), patrono: san Donato (7 agosto).

Centro situato su un colle nei monti della Daunia. Citato in un documento dell'834, nel Medioevo fu munito di un castello dai Bizantini e fece parte della linea difensiva a guardia della via Traiana.Passò in seguito a numerose signorie.§ Nel centro storico, in cui sorgono numerosi palazzi e chiese, spiccano il torrione cilindrico, resto del castello medievale, e la chiesa dell'Assunta (riedificata nel sec. XIX), con un prezioso altare intagliato e decorato in oro. Nei dintorni, si trovano il convento dei Frati Minori (sec. XV), con un ampio e luminoso chiostro e, nella frazione Tertiveri, il palazzo baronale, medievale ma molto rimaneggiato.§ L'economia si basa sull'agricoltura, con cereali, olive, uva (produzione di vini DOC), e sullo sfruttamento dei boschi (tartufi), cui si affiancano aziende alimentari (olio, prodotti da forno), degli imballaggi e della lavorazione dei metalli. Nel territorio si pratica l'estrazione di metano. È sviluppato il turismo escursionistico al lago Pescara e alla vicina area naturale ricca di flora e fauna protette.

Media


Non sono presenti media correlati