Questo sito contribuisce alla audience di

Bòrgia, Stèfano

cardinale (Velletri 1731-Lione 1804). Inviato da Clemente XIII come governatore a Benevento, nel 1764 ritornò a Roma con la carica di segretario della congregazione dell'Indice; passò poi al De Propaganda Fide e vi lavorò per 19 anni interessandosi alle missioni, che rimasero sempre la sua cura preferita anche quando, creato cardinale (1798), ne divenne il prefetto. Archeologo geniale e appassionato, fondò un interessante museo a Velletri.

Media


Non sono presenti media correlati