Questo sito contribuisce alla audience di

Böttger, Johann Friedrich

ceramista tedesco (Schleiz 1682-Meissen 1719). Famoso alchimista, fu al servizio di Augusto II re di Polonia ed elettore di Sassonia, in un primo tempo per la ricerca della pietra filosofale, in seguito per scoprire la formula chimica della porcellana, che allora veniva importata dalla Cina. In collaborazione col chimico E. W. von Tschirnhausen Böttger scoprì in un primo tempo il “gres rosso”, impasto di terracotta e argilla, eccellente per lucentezza e durezza. Trovati poi dei giacimenti di caolino ad Aue presso Meissen, nel 1708 Böttger riuscì a produrre la porcellana e l'anno dopo completò la scoperta con una vernice brillante che dava agli oggetti una particolare lucentezza. Nel 1710 l'elettore impiantò a Meissen la prima manifattura di porcellana d'Europa, che sotto la direzione di Böttger produsse articoli di porcellana dura e di terraglia fine rossa in forme d'imitazione cinese.

Media

Johann Friedrich Böttger