Questo sito contribuisce alla audience di

Bùccheri

comune in provincia di Siracusa (56 km), 820 m s.m., 57,43 km², 2320 ab. (buccheresi), patrono: sant’ Ambrogio (7 dicembre).

Centro situato nel mezzo di una vallata posta nel settore centrale dei monti Iblei. Di origine araba, ebbe vari signori tra cui i Paternò, in epoca normanna, e i Montalto. Distrutto dal terremoto del 1693, fu ricostruito più a valle.§ All'originario impianto medievale, di cui rimane traccia nella parte più settentrionale del paese, si sono sovrapposti interventi urbanistici e architettonici barocchi. Domina l'abitato la settecentesca chiesa di Sant'Antonio Abate, con scalinata scenografica e facciata barocca su tre ordini, che conserva due tele di Guglielmo Borremans (1728). La chiesa di Santa Maria Maddalena (sec. XVIII), dalla ricca facciata in pietra scolpita, custodisce una statua della Maddalena di Antonello Gagini (1508). La bella fontana dei quattro canali (1585) è in pietra lavica.§ L'economia si basa sull'agricoltura, che produce cereali, agrumi e olive, sull'allevamento bovino e ovino, sull'artigianato (intaglio della pietra) e sul turismo estivo.

Media


Non sono presenti media correlati