Questo sito contribuisce alla audience di

BER

acronimo per Bit Error Rate (tasso di errore binario). Parametro di misura della qualità di un collegamento numerico calcolato come rapporto tra il numero di bit errati ricevuti e il numero di bit trasmessi. In tali sistemi, infatti, si presuppone che il segnale ricevuto sia privo di distorsioni, essendo composto, come quello trasmesso, da impulsi binari. La qualità di trasmissione è caratterizzata dal numero delle cifre binarie ricevute in modo errato, rispetto al numero totale delle cifre ricevute. I valori di BER accettabili dipendono dalle applicazioni considerate. Per sistemi di trasmissione numerica di tipo vocale sono ammessi valori di BER inferiori a 10-5, mentre per sistemi di trasmissione di dati fra elaboratori sono accettabili valori non superiori a 10-8. Il BER non tiene conto del fattore tempo e mal si presta a valutare la qualità di un collegamento in presenza di errori a grappolo (burst), che rappresentano la tipologia di errore più frequentemente riscontrabile su un collegamento numerico. Proprio per questa ragione insieme al BER si fa uso dell'Error Free Second.

Media


Non sono presenti media correlati