Questo sito contribuisce alla audience di

Baženov, Vasilij Ivanovič

architetto russo (Volskoe 1737-Pietroburgo 1799). Studiò a Mosca, completando la sua formazione a Parigi e in Italia. Membro dal 1765 dell'Accademia di Belle Arti di Pietroburgo, oltre che urbanista di valore fu un teorico che esercitò una notevole influenza sull'architettura russa della seconda metà del sec. XVIII, orientata verso il classicismo. Tra le sue principali opere: a Mosca, il progetto di ricostruzione del complesso monumentale del Cremlino (1768) e la casa Paškov (1784-86); a Pietroburgo, progetti per il castello Michajlovskij (1792-96, continuato da V. Brenna).

Media


Non sono presenti media correlati