Questo sito contribuisce alla audience di

Baalbek

Guarda l'indice

Generalità

Città (18.000 ab.) del Libanonordorientale, nella provincia di Béqaa, 60 km a NE di Beirut. Situata a 1160 m sulle pendici sudoccidentali dell'Antilibano, sulla ferrovia Aleppo-Damasco, è mercato agricolo e soprattutto grande centro turistico.

Storia

Fondata dai Fenici, fu centro di culto del dio Baʽal (donde il nome) divenendo successivamente la colonia greca di Heliópolis (città del sole) e la romana Julia Augusta Felix. Nel 1759 fu sconvolta da un violento terremoto.

Archeologia

Nella parte centrale della colonia romana si trova il tempio rotondo, noto col nome di tempio di Venere, della prima metà del sec. III d. C. Restano anche avanzi della cinta muraria romana, di un acquedotto e alcuni monumenti islamici del sec. XIII, costruiti in parte con materiale di spoglio.

Media

Baalbek.