Questo sito contribuisce alla audience di

Bacci, Giovanni

patriota italiano (Belforte, Pesaro, 1857-Milano 1928). Dopo aver diretto il giornale radicale La provincia di Mantova, entrò (1903) nel partito socialista, diventando direttore (1912), poi condirettore dell'Avanti! con B. Mussolini (1912-14). Chiamato a far parte della direzione del partito, nel 1921 ne divenne segretario e si oppose con fermezza al fascismo. Deputato dal 1919 al 1926, prese parte alla secessione dell'Aventino.

Media


Non sono presenti media correlati