Questo sito contribuisce alla audience di

Bacco in Toscana

ditirambo, in versi polimetri, di F. Redi, pubblicato nel 1685. Durante la loro dimora nella villa medicea di Poggio Imperiale, Bacco e Arianna passano in rassegna una vasta serie di vini per giungere a proclamare la superiorità del vino di Montepulciano. Alle lodi dei vini s'intrecciano ingegnosi riferimenti agli amici del poeta, nell'inesauribile varietà dei metri, liberamente mescolati in una ridda di ritmi e di estrose combinazioni verbali, a esprimere mimeticamente l'ubriachezza del dio.

Media


Non sono presenti media correlati