Questo sito contribuisce alla audience di

Baglióni, Clàudio

cantautore italiano (Roma 1951). Giunto alla popolarità agli inizi degli anni Settanta con Questo piccolo grande amore, le sue canzoni di vena romantica hanno continuato a riscuotere larghi consensi presso il pubblico giovanile. Nel 1986, Baglioni ha organizzato una serie di concerti sperimentali, suonando da solo tastiere, chitarre e percussioni. Da questa singolare performance è nato il triplo album Assolo. Nell'agosto del 1988, si è esibito a Torino durante la tappa italiana del concerto in favore di Amnesty International (Human Rights Now Tour) cantando in duetto con P. Gabriel, B. Springsteen, Sting e Youssou N' Dour. Nel corso degli anni Novanta ha continuato a calcare le scene, ottenendo un buon successo con il disco Io sono qui (1995) e partecipando (1997) alla trasmissione televisiva Anima mia. Nel 2000, durante la tournée Sogno di una notte di note si è esibito in luoghi storici e artistici, come l'Anfiteatro Romano di Pompei, mentre l'anno successivo, accompagnato soltanto dal pianoforte a coda, ha organizzato il tour Incanto, durante il quale ha riarrangiato e interpretato brani mai presentati dal vivo. Altri album pubblicati: Acustico (2000), InCanto tra pianoforte e voce (2001), Sono io, l'uomo della storia accanto (2003), Crescendo e cercando (2004), Quelli degli altri tutti qui (2006), Buon viaggio della vita (2007).

Media


Non sono presenti media correlati