Questo sito contribuisce alla audience di

Bahār

pseudonimo del poeta e studioso iraniano Mīrzā Taqī Khān (Mashhad 1880-Teheran 1951). “Re dei poeti” della corte qagar in gioventù e “partigiano della pace” in vecchiaia, adattò le forme tradizionali della poesia persiana a idee moderne e liberali.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti