Questo sito contribuisce alla audience di

Bahr, Hermann

scrittore austriaco (Linz 1863-Monaco 1934). A Berlino nel 1884 conobbe il gruppo naturalista di A. Holz e nel 1889 divenne condirettore di Freie Bühne. Nel 1894 diresse la rivista liberale austriaca Die Zeit; fu quindi critico teatrale e regista al Deutsches Theater di Berlino e dal 1918 al Burgtheater di Vienna. Allontanatosi dal cattolicesimo, vi ritornò nel 1916. Fecondo e lungimirante critico dei tempi, partecipe di tutte le tendenze sviluppatesi a cavallo dei due secoli, sensibile ai problemi della libertà indivuale e del sesso, Bahr è autore di famosi saggi (Zur Kritik der Moderne, 1890, Critica all'età moderna; Zur Uberwindung des Naturalismus, 1891, Sul superamento del naturalismo; Expressionismus, 1916, Espressionismo) che influenzarono anche le arti figurative, di romanzi d'ambiente teatrale e soprattutto di commedie e di drammi, il più noto dei quali è Das Konzert (1909; Il concerto).

Media


Non sono presenti media correlati