Questo sito contribuisce alla audience di

Bajamónti, Antònio

patriota dalmata (Spalato 1822-1891). Divulgò nel suo Paese le idee mazziniane e svolse una intensa attività per ottenere riforme liberali che tenessero conto delle esigenze sia della minoranza italiana sia dei Croati. Podestà di Spalato (1860-62), si pose a capo di un movimento autonomista contrario all'unione alla Croazia. Deputato dal 1867 al 1882, promosse lo sviluppo economico della sua città e ne difese l'italianità; fu perciò sostituito dalle autorità austro-ungariche con un croato.

Media


Non sono presenti media correlati