Questo sito contribuisce alla audience di

Bajkal, culture del-

espressione con cui si designano le varie culture fiorite nei territori lungo le rive del fiume Angara nella regione del lago Bajkal. L'archeologia sovietica ha distinto i vari stadi di evoluzione di tali culture, fiorite nei centri di Isakovo, Serovo, Kitoj e Glazkovo dal IV al II millennio a. C. I primi insediamenti in queste zone del Bajkal si riferiscono a gruppi di individui dediti alla pesca. Nelle tombe, distinte da soprastanti tumuli di pietra (e in cui i morti giacevano supini e ricoperti di pittura), si sono trovati strumenti per la pesca, ami, arponi e punte varie, oltre a coltelli costruiti in nefrite.

Media


Non sono presenti media correlati