Questo sito contribuisce alla audience di

Balarāma

fratello maggiore di Kṛṣṇa. Mentre Kṛṣṇa viene salutato come incarnazione perfetta di Viṣṇu, Balarāma è invece enumerato tra le sue ventiquattro incarnazioni minori. Il Mahābhārata pone tuttavia i due fratelli su di un piano di maggior parità e narra che Viṣṇu prese due capelli, uno bianco e l'altro nero, traendo dal primo Balarāma e dal secondo Kṛṣṇa, l'uno chiaro di pelle e l'altro scuro, l'uno amante del vino e l'altro delle donne. Una delle imprese mirabolanti attribuite a Balarāma è il ratto del fiume Yamunā, che l'eroe trascinò via con il suo aratro perché s'era rifiutato di obbedire alle sue ingiunzioni d'ubriaco.

Media


Non sono presenti media correlati