Questo sito contribuisce alla audience di

Ballanche, Pierre-Simon

filosofo francese (Lione 1776-Parigi 1847). Tipico pensatore della Restaurazione, Ballanche si occupò soprattutto di filosofia della storia. Nella storia vide un costante progresso, la cui legge è quella della palingenesi sociale: a ogni momento, la storia è rinascita. Anche la Rivoluzione francese, di cui Ballanche non dava un giudizio positivo, era interpretata come crisi di crescenza, come caduta a cui segue la rinascita: la Restaurazione era una tappa sulla via del progresso. Il soggetto della storia non sono gli individui, o le masse pensate come insiemi di individui, ma i popoli e la loro “coscienza pubblica”, che è depositaria di quanto vi è di morale nella società. Tra le opere, si ricorda l'Essai de palingénésie sociale (1830-33).

Media


Non sono presenti media correlati