Questo sito contribuisce alla audience di

Ballata di un soldato

(Ballada o soldate), film sovietico di Grigorij Čuchraj (1959). Nel caotico viaggio di una settimana verso casa, un soldatino in licenza si rende conto dei disastri fisici e morali delle retrovie, intreccia un tenero idillio senza futuro con una coetanea e, appena riabbracciata la madre alle soglie del villaggio, deve subito ripartire per il fronte, dal quale non farà un altro ritorno. Come nella prima opera del regista, Il quarantunesimo, il crudele pathos del poemetto sta in quest'arco teso verso l'irrimediabile lacerazione finale.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti