Questo sito contribuisce alla audience di

Banaphool

pseudonimo (propr. “fiore selvaggio”) del poeta bengalese Balāi Mukherji (1899–1979). Ex medico e intellettuale di sinistra, è stato uno dei più validi rappresentanti della letteratura bengalese post-tagoriana. Le sue liriche e i suoi sonetti sono tra i più tradotti e apprezzati in Occidente.

Media


Non sono presenti media correlati