Questo sito contribuisce alla audience di

Banca Popolare di Sóndrio

azienda di credito sorta a Sondrio nel 1871 come società cooperativa a responsabilità limitata. Tra i suoi soci storici spiccano, tra gli altri nomi, quelli di F. Besta, il padre della ragioneria, e dell'economista E. Vanoni, più volte deputato e ministro delle Finanze. Pur mantenendo un forte legame con la provincia di origine, l'istituto ha via via assunto una dimensione regionale, per poi estendersi a Milano (1978), quindi a Roma (1990). La costituzione (1995) a Lugano della Banca Popolare di Sondrio (Suisse) S.A. ha rappresentato, nello stesso anno, l'atto di nascita del gruppo bancario Banca Popolare di Sondrio.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti