Questo sito contribuisce alla audience di

Banca dei Regolaménti Internazionali

(BRI; Bank for International Settlements, BIS), ente intergovernativo con statuto giuridico svizzero, istituito mediante la Convenzione dell'Aia del 20 gennaio 1930 e funzionante dal 20 maggio 1930. Nata come strumento per distribuire le riparazioni di guerra dovute dalla Germania dopo la prima guerra mondiale, la BRI si proponeva di impiegare le quote annuali di tali riparazioni per la cooperazione economica internazionale. Dopo la sospensione dei pagamenti da parte della Germania, la banca ha continuato a esistere come strumento di collaborazione fra le banche centrali degli Stati contraenti; mira ad agevolare le operazioni finanziarie internazionali e funge da fiduciario o agente delle parti contraenti che l'incarichino di provvedere a regolamenti finanziari. La BRI è gestita da un Consiglio, composto da un presidente, un vicepresidente e alcuni governatori. Ha sede a Basilea.

Media


Non sono presenti media correlati