Questo sito contribuisce alla audience di

Banchs, Enrique

poeta argentino (Buenos Aires 1888-1968). La poesia di Banchs, nata in pieno modernismo, rappresenta un originalissimo ritorno ai temi e ai metri classici (romances, canzoni, ballate, coplas) e alla lirica intimista e sentimentale. La sua poesia è concentrata in quattro libri: Las barcas (1907), El libro de los elogios (1908), El cascabel del halcón (1909; Il sonaglio del falco) e La urna (1911), l'opera migliore. Dopo il 1911 Banchs ha scritto solo poche brevi prose e qualche poesia, riunite in Verso y prosa. Páginas no publicadas en libro (1950).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti