Questo sito contribuisce alla audience di

Banfi, Antònio

filosofo italiano (Vimercate 1886-Milano 1957). Compì gli studi a Milano e a Berlino, derivandone una formazione filosofica fortemente improntata dalla cultura tedesca subendo, in particolare, gli influssi di Husserl, di Simmel e dei neokantiani di Marburgo. Come fondatore della rivista Studi filosofici e come docente universitario esercitò un importante ruolo di opposizione all'idealismo imperante nella cultura italiana. In politica aderì al PCI e fu senatore nel primo e nel secondo Senato della Repubblica. Con i Principi di una teoria della ragione (1926) elaborò un “razionalismo critico” basato su un concetto di ragione intesa come legge del processo di organizzazione dell'esperienza in tutti i suoi campi. La ragione si concreta: come pensiero scientifico, il cui compito è la connessione dei dati dell'esperienza sotto forma di leggi; come pensiero filosofico, più problematico e aperto allo sviluppo, e perciò come attività teoretica e insieme pratica, cioè “vita”. Il carattere vitale della ragione si esprime specialmente nell'arte, alla cui analisi Banfi dedicò gran parte della sua attività. Con L'uomo copernicano (1950), infine, riconobbe nel marxismo un “umanesimo storico”, cioè la fondazione della possibilità per l'uomo di modificare la realtà storica, divenendo così padrone di se stesso e del suo mondo. La vasta attività filosofica non impedì a Banfi di coltivare interessi prettamente pedagogici di cui sono testimonianza le sue opere: Pestalozzi (1929) e Le correnti della pedagogia contemporanea tedesca in “Levana” (1925-26). Il discorso pedagogico, inquadrandosi nell'ambito del razionalismo critico, pone in rilievo alcuni punti fondamentali dell'opera educativa quali l'educazione alla riflessione come antidogmatismo e alla socialità come partecipazione responsabile a una vita collettiva. Ricordiamo infine i saggi di interesse storico: Vita di Galileo Galilei (1930), Filosofi contemporanei (1961), Studi sulla filosofia del Novecento (1965).

Bibliografia

S. Costantino, Fondamenti teorici della filosofia secondo Antonio Banfi, Quarto Inferiore, 1982; M. Dal Pra, D. Formaggio, P. Rossi, Antonio Banfi, Milano, 1984; L. Eletti, Il problema della persona in Antonio Banfi, Casellina di Scandicci, 1985; L. Sichirollo, Attualità di Banfi, Urbino, 1986.

Media


Non sono presenti media correlati